nuove funzionalità, News

Contanti, limite da 1 gennaio 2022: nuove regole e sanzioni

author-image

Cecilia Dondi

21 January 2022

Il decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2020 ha introdotto un nuovo limite per l’utilizzo di denaro contante e titoli al portatore per i cittadini residenti in Italia, che dal 1° gennaio 2022 è stato fissato a 1.000 euro per singola transazione al fine di contrastare le attività illecite (come il riciclaggio e l'autoriciclaggio) anche finalizzate al finanziamento di attività terroristiche.

Le sanzioni, rimodulate nei minimi e ricondotte alle nuove soglie, variano a seconda che la parte sanzionata sia attiva nella transazione, consegnando o ricevendo la somma collegata alla transazione, o sia invece il soggetto titolare dell’obbligo di segnalazione a non denunciare l’operazione “sospetta”.

Il trasferimento di contante superiore a 999,99 euro, indipendentemente dalla causa o dal titolo, è vietato anche quando è effettuato con più pagamenti, inferiori alla soglia, che appaiono artificiosamente  frazionati.

Scloby contiene già questa modifica!
Il team operativo di Scloby: l'innovativo punto cassa cloud del Gruppo Zucchetti, ha già apportato la modifica prevista dalla legge.

Impostando, infatti, pagamenti superiori alla soglia definita dalla normativa, verrà visualizzato un messaggio di avviso, il quale ricorderà la norma all'utilizzatore, permettendo, tuttavia, di continuare con la riscossione dell'importo qualora lo ritenga opportuno.

Scopri in profondità come funziona il punto cassa Tilby

Richiedi un preventivo