how to

Come gestire la fila in cassa nel tuo ristorante durante la pausa pranzo: la guida completa

gestire la fila in cassa nel tuo ristorante in pausa pranzo
author-image

Roberto Dessì

08 December 2022

Sono le 13.50, la pausa pranzo in ristorante è quasi terminata. Il cliente ha appena bevuto il caffè e si avvia alla cassa per pagare. Ad attenderlo c’è però un’interminabile fila, che probabilmente lo farà arrivare in ritardo in ufficio, o peggio gli farà iniziare quell’importante call delle 14 mentre corre trafelato verso la sua postazione. 

Non certo il modo migliore per invogliare a una pausa pranzo in bar e ristoranti. Soprattutto, non dopo l’emergenza Covid-19 e il cambiamento di molti paradigmi a cui eravamo abituati. Eppure, non è raro imbattersi ancora in lunghe file alle casse di bar e ristoranti durante gli orari di punta.  

Come gestire al meglio questa situazione? 

La risposta arriva dalle tecnologie digitali applicate alla ristorazione, in grado di ridurre i tempi di attesa in cassa al ristorante e velocizzare il turnover dei coperti per massimizzare i profitti. Evitando allo stesso tempo l’insoddisfazione – e quindi disaffezione – dei clienti.

Vediamo insieme i principali strumenti a disposizione dei ristoratori.  

Grazie al cloud, il conto e il pagamento arrivano direttamente al tavolo

Adottare un software di cassa in cloud rende possibile trasformare qualsiasi tablet o smartphone in un registratore di cassa con funzionalità evolute. 

Uno strumento in grado non solo di emettere il conto, ma anche di accettare il pagamento ed inviare lo scontrino o la ricevuta fiscale digitale. Al tavolo, da un unico dispositivo senza attese e quindi perdite di tempo. 

L’intero processo, dall’assegnazione del cliente appena arrivato alla raccolta dell’ordine e all’invio in cucina della comanda, fino all’emissione del conto e del pagamento, può essere gestito in qualsiasi punto del locale, senza creare ingorghi davanti al punto cassa principale. 

La stessa emissione della fattura, uno dei processi più lunghi da gestire in cassa, può oggi essere comodamente gestita direttamente al tavolo, e inviata alla mail del cliente. 

Ecco come il ristorante napoletano Borgo 50 l’ha sfruttato nel suo locale

Il cartello “non si fanno conti separati”? Va in pensione

Per il ristoratore separare un conto o dividerlo “alla romana”, è spesso una perdita di tempo. Ma per i clienti dei ristoranti in pausa pranzo è un’esigenza a volte inderogabile, capace perfino influenzare la scelta di tornare o meno in un locale. 

Un registratore di cassa evoluto è in grado di effettuare quest’operazione con pochi tocchi sullo schermo. Non soltanto nel caso più semplice di conto “alla romana”, ossia diviso in parti uguali, ma anche scalando le singole pietanze realmente consumate da ogni cliente. 

Effettuando tutto direttamente al tavolo, come visto nel precedente punto, e sfruttando i più innovativi metodi di pagamento digitali come Satispay, il tempo di attesa può essere ulteriormente ridotto.

Lo scontrino ora è digitale e arriva sull’email del cliente

Adempiere agli obblighi fiscali con l’emissione della copia cartacea dello scontrino elettronico è un’altra operazione che ruba secondi (e talvolta minuti, quando c’è da cambiare il rotolo di carta termica!) preziosi, al cassiere come al cliente. 

Anche in questo caso, la soluzione è smart e si chiama scontrino digitale. Si tratta di un file in formato PDF, inviato direttamente sull’email del cliente, che ha le stesse sembianze e la stessa valenza ai fini fiscali di quello cartaceo.   

I vantaggi sono molteplici: 

  • non c’è possibilità di scordarlo (magari ritrovandoselo mesi dopo in tasca, distrutto dalla lavatrice) o peggio smarrirlo 

  • il tempo di emissione è quello necessario a digitare un indirizzo e-mail, che può essere riutilizzato in futuro accorciando ancora di più i tempi 

  • può diventare uno strumento per distinguersi e fare marketing. Perché è personalizzabile, può includere link ai social network, o perfino promozioni e sconti per farsi ricordare! 

Scopri come la catena di fast food Healty Color ha integrato questa funzionalità

Pagamento con QRCode, facile come un acquisto online

I codici QR sono uno strumento ben noto da ormai due anni, ma destinato a rimanere con nuove applicazioni. Una di queste è il pagamento del conto di un ristorante

In che modo? Il principio è semplice. Il cliente riceve il preconto sullo smartphone, assieme a un codice QR. Inquadrandolo, si viene indirizzati alla pagina del pagamento, che può avvenire attraverso carta di credito e di debito, o altre piattaforme di pagamento digitale. 

L’operazione dura pochi istanti, può essere gestita direttamente al tavolo e non crea ingorghi davanti al registratore di cassa del ristorante.   

Pagamenti elettronici e digitali integrati col sistema di cassa

La diffusione dell’uso dei pagamenti elettronici e digitali è un trend che lo tsunami pandemico ha inevitabilmente accelerato. 

Per chi opera nella ristorazione si tratta di un’ulteriore spinta alla modernizzazione, ma anche un’opportunità di velocizzare le operazioni di pagamento del conto.

Quello elettronico è indubbiamente più veloce e igienico di quello cartaceo, e può essere ulteriormente accelerato quando il POS e gli altri strumenti digitali sono pienamente integrati con il sistema di cassa utilizzato

Associandoli e utilizzando il cosiddetto “scambio importo”, i sistemi di pagamento e di cassa comunicano tra loro l’importo da pagare, eliminando le possibilità di errore di digitazione, riducendo del 50% i tempi di pagamento. Gli stessi buoni pasto sono sempre più integrati con le casse digitali di ristoranti e bar, velocizzando ancora una volta le operazioni per il personale.  

Moltiplicate questo vantaggio per tutti gli utenti in fila: il risparmio di tempo è notevole, come l’aumento del senso di efficienza percepita dal cliente. 

In conclusione: i tempi di pagamento in cassa, una minaccia che si trasforma in opportunità 

Diversi studi scientifici lo confermano: il cervello umano distorce negativamente il tempo in attesa in una coda alla cassa. Dopo appena due minuti ci sembra di essere stati in coda il doppio, e il disagio aumenta quando rallenta negli ultimi minuti in coda, perfino se questa si è mossa velocemente all’inizio. 

Il pagamento del conto è l’ultima occasione dare una buona impressione del nostro locale ai clienti. Perché non renderlo memorabile per la sua velocità e semplicità, trasformandolo in opportunità di fidelizzazione?  

Il software di cassa Tilby integra tutte le caratteristiche presenti in questo post, dall’emissione dello scontrino digitale su email ai pagamenti integrati e attraverso QR code, fino alla gestione rapida dei conti separati. 

Scoprile sulla pagina dedicata e richiedi una demo gratuita!

Scopri in profondità come funziona il punto cassa Tilby

Richiedi un preventivo